Pagnotta fragrante e superfacilissima senza nickel

20170406_135454

Una pagnotta fragrante e superfacilissima senza nickel?

Non temete! Esiste davvero!

Avete mai desiderato cucinare un bel filoncino croccante all’esterno e morbido all’interno?

Il profumo inebriante del pane appena cotto dei forni a legna e dei panifici d’ora in avanti non sarà solo una fantasia, perchè con questa ricetta è possibile preparare una pagnotta deliziosa con il minimo sforzo. Vorrete cucinare pane ogni giorno e gustarlo bello fresco.

L’unico accorgimento è quello di preparare l’impasto la mattina del giorno prima, perchè ha bisogno di una lunga lievitazione per raggiungere la giusta consistenza e lievitazione, che gli doneranno leggerezza e un gusto unico.

20170406_135510

Ingredienti:

  • 500 gr farina manitoba da farina 00 (tipo Molino Rossetto) oppure farina 00;
  • 475 ml di acqua tiepida;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 12 gr di lievito di birra in panetto;
  • 1 cucchiaio di sale;
  • spezie consentite a piacere.

Sciogliere nell’acqua tiepida lo zucchero, unire il lievito sbriciolato e mescolare, finchè non si sarà sciolto completamente.

In una capiente ciotola mettere la farina, il sale e mescolare velocemente. Aggiungere l’acqua con il lievito poco alla volta e mescolare.

Il risultato sarà una pastella abbastanza liquida.

Coprire la ciotola con la pellicola trasparente in modo ermetico e lasciar lievitare, avvolta in una coperta, per almeno 12 ore. Passare poi la ciotola in frigo, sempre coperta, per una notte intera.

Il giorno successivo preriscaldare il forno a 250 gradi funzione ventilata e posizionare un pentolino con dell’acqua sul fondo del forno.

Ricoprire di carta da forno uno stampo da plumcake oppure degli stampini monodose e versarvi dentro la pasta. Con uno spruzzino bagnare la superficie del pane.

Per un pane aromatizzato è sufficiente cospargerne la superficie con spezie a piacere. Io ho usato la paprika dolce.

Infornare e spruzzare nuovamente il pane con dell’acqua.

250 gradi per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 200 gradi e finire la cottura.

45 minuti per la pagnotta e 15 per i panini singoli.

E’ importante lasciar riposare almeno 30-45 minuti il pane prima di affettarlo, perchè all’interno la mollica continua la sua cottura.

Buon appetito!

 

4 risposte a “Pagnotta fragrante e superfacilissima senza nickel”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *