Pizza senza nickel

 

 

La pizza senza nickel non ha nulla da invidiare a quelle classiche.

Soffice all’interno e crunchante all’esterno, soddisferà anche chi non è allergico.

La ricetta della base della pizza senza nickel è della mia strepitosa amica Anna, che non smetterò mai di ringraziare.

La farcitura della pizza senza nickel prevede una base di zucca e bresaola. E ‘sfiziosissima, ma può essere tranquillamente sostituita con quella che più ti piace.

La pizza senza nickel sarà comunque ottima.

Chi è impaziente allora di gustare definitivamente una pizza senza nickel senza rimpiangere quella normale?

Mani in pasta con la mia pizza senza nickel!

Ingredienti x circa 4 pizze:

  • 1 kg di farina 00 per pizza Divella oppure Senatore cappelli;
  • 16,5 gr di lievito di birra fresco;
  • 6 cucchiai di olio evo (extravergine di oliva);
  • 500 ml di acqua tiepida;
  • 1 cucchiaio di zucchero;
  • 1 cucchiaio di sale fino.

Per farcire:

  • 600 gr di zucca;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • 100 gr di bresaola a cubetti;
  • 1 scalogno;
  • saldi;
  • pepe;
  • 2 o 3 mozzarelle fiordilatte.

 

Per preparare la pizza senza nickel unire lo zucchero nell’acqua tiepida e mescolare, finché non sarà sciolto.

Unire all’acqua il lievito sbriciolato e scioglierlo completamente.

In una terrina capiente mettere la farina e unire l’acqua col lievito più l’olio.

Amalgamare il tutto e unire la vendita.

Dopo aver amalgamato bene l’impasto, lavorarlo per 10/15 minuti, affinché sia ​​attivato il lievito.

Ogni 5 minuti sbattere la pasta e poi riprendere la lavorazione.

Questo passaggio è fondamentale per ottenere una pizza senza soffice nichel e ben lievitata.

Lasciar lievitare la pizza senza nickel in una grande ciotola, coperta da una canovaccio pulita e avvolta in una coperta per mantenere la calda sviluppata nella lavorazione.

Lasciar lievitare per 10 ore.

Nel frattempo preparare la crema di zucca.

Pulire e ridurre un pezzetto della zucca.

In una padella ampia soffriggere l’olio evo e lo scalogno tritato. Non appena sarà dorato, aggiungere la zucca, salare e cuocere con un bicchiere di acqua.

La zucca per la pizza senza nickel sarà pronta non appena diverrà morbida.

Frullare la zucca, aggiungendo un pizzico di pepe nero e, se serve, altra acqua.

Trascorse le 10 ore, che conferiranno leggerezza all’impasto della pizza senza nickel, riprendere il panetto e dividerlo in quattro pezzi.

Ricavare una pallina da ciascun pezzo e stenderle su cartaforno.

Condire la pizza con la crema di zucca, la mozzarella tagliata a cubetti piccoli ei dadini di bresaola.

Infornare a 200 gradi per circa 15 minuti o finchè la pasta non sarà dorata e cotta.

Buon appetito!

 

5 risposte a “Pizza senza nickel”

  1. Posso usare la teglia antiaderente rotonda sottile per la pizza o si può fare direttamente in quella del forno mettendo la carta da forno?
    Grazie per le informazioni utili che pubblichi in questo blog, lo consiglio a tutti!