Clafoutis veloce e rivisitato alle fragole

20170402_154702.jpgIl clafoutis rivisitato alle fragole è una mia reinterpretazione del classico clafoutis.

Il clafoutis è uno squisito dolce di origine francese, il cui nome viene dal dialetto antico e significa “riempire”. Si tratta infatti di una dolce da forno che viene “riempito” di frutta di stagione e gustato tiepido.

La versione ufficiale prevede una base di ciliegie selvatiche, coperte da una pastella di latte, uova, zucchero e farina, ma se ne possono preparare mille versioni a seconda dei gusti.

Io ho personalizzato la ricetta per eliminare ingredienti nickelosi e l’ho resa davvero golosa e fragrante.

Mettiamo il grembiule quindi e in pochi minuti il nostro clafoutis sarà pronto!

Ingredienti:

  • 250 gr farina 00 setacciata;
  • 300 gr circa di fragole (13 fragole grandi);
  • 200 gr di zucchero;
  • 3 uova;
  • 1 limone scorza grattugiata;
  • 1 bacca di vaniglia oppure mezzo bicchierino di liquore tipo maraschino;
  • 2 cucchiai di zucchero di canna;
  • 200 gr di ricotta senza lattosio;
  • 100 gr di yougurt bianco senza lattosio;
  • 70 gr di yogurt bianco senza lattosio;
  • 6 gr di bicarbonato;
  • zucchero a velo q.b.

clafoutis-di-fragole-ricetta-725x545

Montare le uova con lo zucchero, finchè non diventeranno chiare e spumose. In una ciotolina mescolare tra di loro la ricotta e 100 gr di yogurt e incorporarli alle uova, sbattendo con le fruste elettriche. Unire la scorza di limone grattugiata e i semini della bacca di vaniglia.

Per estrarli è sufficiente tagliare la bacca di vaniglia per tutta la lunghezza e, tenendola ferma, passare la lama di un coltello su tutta la bacca. I semini vanno poi inseriti nell’impasto.

Non usate vanillina o essenza di vaniglia se siete allergici al nickel, perchè ne sono pieni.

Aggiungere la farina poco per volta, sempre sbattendo. Tenere da parte il composto.

Lavare le fragole, eliminare il picciolo e dividerle in due parti. Tagliare a cubetti la prima metà e a spicchi grandi la seconda metà.

In un bicchiere unire i 70 gr rimanenti di yogurt ai 6 gr di bicarbonato e mescolare, fino a quando non inizierà la reazione chimica, cioè quando si formeranno delle bolle di aria.

Unire questo composto all’impasto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto in modo da far incorporare aria al dolce.

Foderare con carta forno una tortiera molto grande rotonda e versare il composto.

Ricoprirne la superficie con le fragole a pezzetti e il centro con quelle a spicchi e infine spolverare con i due cucchiai di zucchero di canna.

Infornare a 180 gradi per 45-60 minuti, a seconda della potenza del vostro forno.

E’ possibile controllare la cottura del dolce inserendo uno stecchino nel centro: se quando lo si estrae è completamente pulito, il dolce è cotto.

Spolverare il dolce con zucchero a velo.

20170402_154850

Buon appetito!