Pane di semola e quinoa senza nickel

Il pane di semola e quinoa senza nickel è il pane più delizioso che io abbia mai fatto.

Leggero e fragrante, delizierà il vostro palato e non potrete più farne a meno.

La varietà di grano Senatore cappelli conferisce al pane di semola e quinoa senza nickel un sapore pieno e aromatico e sicuramente lo rende un alimento sano.

La ricetta del pane di semola e quinoa senza nickel è semplice da realizzare, ma perchè la pasta madre di frumento in polvere faccia lievitare a puntino il vostro impasto, sarà necessario più tempo di riposo.

Il risultato del pane di semola e quinoa senza nickel però ripagherà l’attesa.

Potete scegliere di cuocere un’intera pagnotta o, come ho fatto io, dei singoli panini e modificare la combinazione delle farine e delle spezie per ottenere ogni volta gusti differenti.

Mani in pasta quindi e prepariamo il pane di semola e quinoa senza nickel!c<

Ingredienti:

  • 300 gr di semola di grano duro Senatore cappelli;
  • 100 gr farina di grano Senatore Cappelli;
  • 100 gr farina di quinoa bianca;
  • 3 cucchiai di olio evo;
  • 1 cucchiaio di sale fino; 
  • 2 cucchiaini di miele;
  • 300 ml acqua tiepida + acqua per impastare;
  • 1 cucchiaio circa di sale grosso;
  • 20 gr pasta madre di frumento in polvere biologica;
  • spezie a piacere.

Per cucinare il pane di semola e quinoa senza nichel, in una ciotola capiente mescolare le farine col lievito in polvere e il miele, finché non saranno perfettamente amalgamati.

Se si decide di imporre una mano, formare una fontana al centro delle polveri e unire l’olio e l’acqua tiepida poco alla volta. In ultimo il sale fino.

Nella lavorazione sarà necessario aggiungere altra acqua tiepida per rendere il panetto del pane di semola e quinoa senza nickel più morbido e omogeneo.

Impastare per almeno 10/15 minuti in modo energico.

Se si decide di usare l’impastatrice, versare tutti gli ingredienti nella ciotola, meno il sale, e impastare per 10 minuti.

Unire il sale e continuare a impastare per un paio di minuti.

Lasciar lievitare il panetto in una ciotola capiente coperta da pellicola trasparente.

Riprendere l’impasto del pane di semola e quinoa senza nickel e formare delle palline. Disporle ben distanziate sulla leccarda coperta da cartaforno per mezza giornata, coperte da un canovaccio pulito a lievitare.

Pre riscaldare il forno a 250 gradi con un pentolino pieno di acqua sul fondo.

Spennellare il pane di semola e quinoa senza nichel con acqua o spruzzarlo con l’aiuto di uno spruzzino da cucina.

Ricoprire con sale grosso e spezie a piacere e cuocere per circa 15/20 minuti.

Buon appetito col pane di semola e quinoa senza nickel!

2 risposte a “Pane di semola e quinoa senza nickel”

Rispondi