Golosissime patate al forno con la mozzarella. Ricetta di famiglia.

maxresdefaultpatate

Le golosissime patate al forno con la mozzarella sono una ricetta di famiglia, alla quale sono estremamente affezionata.

Le ha sempre cucinate mia madre e sono uno dei suoi piatti migliori: semplicissime e una delizia per il palato!

I miei amici me le chiedono sempre quando organizzo pranzi e cene e mi hanno espressamente detto che sarebbe un crimine non condividerle sul blog.

Perciò ecco la storica ricetta delle patate al forno con la mozzarella!

Ingredienti:     x 4 persone

  • 1 kg di patate a pasta bianca;
  • 2/3 cucchiai di olio evo (extravergine di oliva);
  • 2 mozzarelle fiordilatte grandi (o 3 piccole);
  • 200gr di crudo di Parma a cubetti;
  • rosmarino (in reintroduzione) o pepe;
  • parmigiano Reggiano q.b.;
  • sale.

Cominciamo cospargendo di olio una teglia da forno molto capiente.

Riduciamo poi a pezzetti piccoli la mozzarella e la teniamo da parte. Sbucciamo le patate e le tagliamo a rondelle spesse.

Possiamo inziare a comporre la nostra teglia.

Cominciamo con un fondo di patate, saliamo e pepiamo, uniamo la mozzarella a cubetti e il crudo. Ricopriamo con un altro strato di patate e condiamo con sale, pepe e parmigiano.

Se gli ingredienti non si sono esauriti in questi 3 strati, continuiamo fino a terminarli e ricopriamo con parmigiano, rosmariono o pepe e un filo d’olio in superficie.

Inforniamo a 200/220 gradi a forno ventilato nella parte bassa, finchè le patate al forno con la mozzarella non saranno morbide all’interno e dorate all’esterno. Possiamo verificarlo controllandone con una forchetta la consistenza.

Per evitare di bruciarele, possiamo ricoprire la teglia con carta forno.

13332864_1142750509079173_2313592597583078102_n

Buon appetito!

Polpette pugliesi saporite e morbidissime

Le polpette pugliesi saporite e morbidissime sono la mia passione!

Da pugliese doc non potevo esimermi dal regalarvi la mia ricetta! Qui le mangiamo in tutti i modi, di carne rigorosamente di cavallo, come da tradizione, e ogni volta che possiamo. Sono il piatto delle feste, ma apprezzate sulla tavola di tutti i giorni.

Mille varianti e mille modi per preparare le polpette pugliesi saporite e morbidissime. Ecco alcune ricette.

Sono deliziose, si sciolgono in bocca e soprattutto sono semplicissime da preparare!

Ingredienti:

  • 300 gr di macinato di cavallo;
  • 4 cucchiai di pangrattato;
  • 1/2 bicchiere di latte;
  • 1 uovo;
  • 5 cucchiai di parmigiano;
  • sale;
  • 50 gr di olive verdi denocciolate;
  • rosmarino (in reintroduzione) oppure spezie a piacere concesse;
  • olio extravergine per cuocerle.

 

Agrodolce

Iniziamo preparando le polpette.

In una ciotola capiente mettiamo l’uovo e un pizzico di sale e sbattiamo per amalgamare. Uniamo la carne e mescoliamo, il latte, pangrattato e parmigiano. Quando il composto sarà omogeneo, inserire il sale, le olive verdi ridotte a pezzetti e le spezie preferite.

Impastiamo con le mani.

Prendiamo due piatti: uno cospargiamolo di abbondante pangrattato e l’altro lo teniamo da parte. Componiamo le polpette, prendendo un cucchiaio di composto e passandolo nel pangrattato, modellando una piccola pallina con le mani. Formiamo le polpette e le teniamo nell’altro piatto, distanziate.

Possiamo cucinare le polpette in padella, finchè non saranno dorate, ma morbide all’interno.

Oppure sono buonissime cotte in un fondo di olio e verdure miste, come zucchine e melanzane con spezie. Si procede cuocendo prima le verdure e aggiungendo a metà cottura le polpette, in ultimo sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco e facciamo ridurre fino a formare un sughetto cremoso.

 

Possiamo poi prepararle in brodo. Personalmente le adoro in brodo.

Basta preparare un brodo con acqua, olio evo, patata, zucca, zucchina, scalogno e sale. Non appena le verdure saranno diventate morbide, possiamo inserire le polpette. Cuociamo a fuoco moderato, finchè non saranno cotte.

Le polpette diventeranno morbidissime e molto saporite.

 

Buon appetito!

Golosissimo arrosto al latte- il piatto della domenica

La ricetta dell’arrosto al latte è nuova anche per me.

E’ una di quelle ricette che ti proponi sempre di fare, ma che hai dimenticato, finchè un giorno decidi di provarla.

E’ una delizia! Un connubio di sapori particolari e delicati e anche molto semplice da fare.

Io l’ho preparato per Capodanno e non ne è rimasto nemmeno un pezzo!!!

Quindi ve la regalo con molto piacere, perchè sono assolutamente certa del risultato. 😉

Ingredienti:    5/6 persone

  • 500 gr di girello di vitello tenerissimo;
  • 1 litro/1 litro e mezzo di latte (io scelgo il delattosato, perchè più leggero);
  • 2 scalogni;
  • 200 gr di zucca;
  • 1 zucchina media;
  • olio evo(extravergine di oliva);
  • sale;
  • pepe verde in grani;
  • rosmarino(in reintroduzione).

Contorni adatti:

 

In un tegame abbastanza grande mettiamo un fondo di olio e, non appena si riscalda, i 2 scalogni tagliati a metà, la zucca a pezzi grandi e la zucchina tagliata in tre parti. Lasciamo soffriggere appena a fiamma bassa e uniamo la carne.

Cuociamo finchè la carne non sarà dorata e uniamo il latte, cominciando con 1 litro, sale e spezie. Se preferite una maggiore quantità di salsa, basterà aggiungere più latte.  Lasciamo cuocere per almeno 1 ora e mezza con un coperchio o comunque, finchè il latte non si sarà ridotto, sino a formare una salsa cremosa e color cappuccino.

Eliminiamo i grani di pepe e frulliamo la salsa e le verdure fino a ottenere una consistenza vellutata.

Per chi ama i gusti più decisi, consiglio di dosare bene sale e spezie, perchè il latte dà alla carne un sapore delicato.

 

 

 

 

Buon weekend e buon appetito 😉