Menù di Pasqua giorno per giorno: ravioli di melanzana e ricotta con burro e salvia

ravioli burro e salvia¸maffei.jpg

Il menù di Pasqua senza nickel continua oggi con i ravioli di melanzane e ricotta con burro e salvia.

Un primo davvero squisitio e dal gusto impagabile.

Semplici e dal profumo intenso, sono perfetti per le grandi occasioni grazie alla pasta leggera e al ripieno delicato, ma corposo. Si sciolgono in bocca e non hanno nulla da invidiare ai cibi ricchi di nickel.

Ingredienti:

  • 240 gr di farina 00 oppure di semola di grano duro;
  • 8 cucchiai di acqua tiepida;
  • 40 ml di olio extravergine di oliva oppure di riso;
  • 200 gr di polpa di melanzana (circa 2 melanzane piccole);
  • 150 gr di ricotta senza lattosio;
  • 1 tuorlo;
  • sale;
  • pepe nero q.b.;
  • 100 gr di burro senza lattosio;
  • salvia (in reintroduzione) oppure scorza di limone grattugiata o cardamomo.

In una ciotola unire la farina o la semola, acqua, un pizzico di sale, olio e impastare fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea.

Lasciar riposare la pasta per mezz’ora avvolta nella pellicola e nel frattempo occuparsi del ripieno. Lavare e asciugare le melanzane, dividerle a metà e cuocerle nel forno a 200° per circa mezz’ora, fino a quando saranno tenere. A cottura ultimata, lasciarle intiepidire e quindi ricavarne la polpa, raschiando con un cucchiaio, raccoglierla in una terrina e amalgamarla con il tuorlo, la ricotta, sale e pepe.

Dividere la pasta in tre pezzi e stenderla sottilissima con la macchinetta, ricavandone delle strisce. Disporre sul lato lungo di una striscia dei mucchietti di ripieno delle dimensioni di una ciliegia alla distanza di 3 cm. Ripiegarvi sopra il lembo di pasta libero e premete con le dita intorno al ripieno in modo da far uscire l’aria e sigillare bene.

DSC_5860.jpg

Ritagliare i ravioli con la rotellina dentata e, via via che sono pronti, disporli su un canovaccio leggermente infarinato.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla non appena sale in superficie.

Frattanto preparare il condimento, sciogliendo in una padella capiente il burro a pezzetti e rosolando le spezie scelte.

Unire i ravioli di melanzane e ricotta al sugo, splverare di parmigiano reggiano e amalgamare molto velocemente il tutto.

rucola-amaretto53.jpg

Alla prossima ricetta di Pasqua!

Una risposta a “Menù di Pasqua giorno per giorno: ravioli di melanzana e ricotta con burro e salvia”

Rispondi