Menù di Pasqua giorno per giorno: vitello tonnato rivisitato

piatto-pronto-piatto-da-portata-ovale_dettaglio_ricette_slider_grande3

Oggi proseguiamo con il nostro menù di Pasqua giorno per giorno e la ricetta del vitello tonnato rivisitato.

Questo è uno dei miei piatti preferiti, di cui andavo ghiotta sin da bambina. Mia madre non è portata per la cucina, quindi per gustarlo aspettavo di andare in vacanza, come ogni anno al Nord ed era il paradiso!

Non potevo non condividere questa ricetta speciale per Pasqua, che lascerà tutti senza parole, pur non utilizzando la solita maionese, che per noi allergici al nickel è impossibile mangiare, se confezionata.

Quindi iniziamo a cucinare!

Ingredienti:

  • 500 gr di girello di vitello;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 150 gr di zucca gialla;
  • 150 gr di zucchine;
  • 3 scalogni;
  • sale;
  • pepe nero;
  • 500 ml vino bianco+ 80 gr per la salsa;
  • 150 gr latte delattosato;
  • 125 gr tonno in vetro al naturale;
  • 30 gr olive verdi denocciolate;
  • 4 uova sode;
  • 15 gr di vino Marsala;
  • brodo vegetale q. b. per ricoprire la carne;
  • 40 gr olio extravergine di oliva per la carne+40 gr per la salsa.

vitello-tonnato_1

Cominciamo preparando un soffritto per la carne.

Lavare, pulire e ridurre in grossi pezzi la zucca e le zucchine. Far scaldare leggermente 40 ml di olio in una pentola alta e capiente e unire le verdure più gli scalogni puliti e interi, la carne, sale, pepe in grani, 500ml di vino e il brodo, fino a coprire la carne.

Cuocere finchè l’acqua non bollirà e proseguire la cottura, a fuoco basso per 1 ora e mezza.

Nel frattempo in una padella unire gli altri 40 gr di olio, l’aglio, il tonno, le olive e cuocere, finchè il tonno non si dorerà leggermente. A questo punto sfumare con il vino bianco, lasciar evaporare per bene, e aggiungere il latte. Cuocere a fuoco dolce per circa 8 minuti o finchè la salsa non si riduce.

A cottura utilmata, mettere da parte la carne e filtrare il brodo di cottura e tenerne da parte 40 gr circa.

E’ possibile usare le verdure come contorno sia lesse, che croccanti in forno.

Per farlo basta ricoprire di carta forno la leccarda e posizionarle, spolverate con pangrattato e parmigiano e cuocere a grill alla massima potenza, finchè non si saranno dorate.

Ora bisogna occuparsi della salsa.

Quindi è necessario eliminare l’aglio dal sugo del tonno e frullare con un frullatore ad immersione, il tonno con il suo fondo di cottura, le uova ridotte a pezzetti e 20 gr di olio. Quando la crema comincerà a prendere consistenza, unire il Marsala e i 40 gr di brodo messi da parte.

vitellotonnato

Lasciar addensare la salsa in frigo e tagliare nel frattempo la carne in modo molto sottile.

Servire cospargendo le fette di carne con la salsa e guarnendo con alcuni capperi, in reintroduzione, oppure con dei grani di pepe fresco e le verdure come contorno.

Alla prossima ricetta di Pasqua!

 

Una risposta a “Menù di Pasqua giorno per giorno: vitello tonnato rivisitato”

Rispondi