Biscotti al sapore di cioccolato bianco

Cioccolato bianco? Si, biscotti al sapore di cioccolato bianco.

Sembra strano, ma esistono davvero e non hanno nemmeno un grammo di cioccolato nell’impasto!

Questi dolcetti sono in realtà il frutto di vari esperimenti. Il gusto ha stupito me per prima, ma si sa, come quinoa e amaranto tostati possono dare l’illusione della frutta secca, altri ingredienti possono ingannare il palato.

Per la dieta con i cibi concessi, clicca qui!

Alla fine la magia è tutta qua!

Quante volte hai desiderato riassaporare il cioccolato?

Quante volte lo hai fatto e sei stato male?

Ecco la soluzione perfetta per te!

D’ora in avanti potrai mangiare nickelfree, assaporando di nuovo quel gusto paradisiaco.

Ingredienti:

  • 100 gr faina di riso + quella per impastare;
  • 50 gr farina di amaranto;
  • 50 gr amido di tapioca;
  • 3 gr di xantano;
  • 60 ml succo di arancia dolce;
  • 150 gr zucchero grezzo di canna;
  • 60 gr di burro chiarificato a temperatura ambiente;
  • 80 gr circa di riso soffiato;
  • 10 gr cremor tartaro;
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato;
  • 1/2 bacca di vaniglia;
  • 1 uovo;
  • sale.

Procedimento:

Per preparare i biscotti al sapore di cioccolato bianco bisogna setacciare le farine con il lievito e il bicarbonato, un pizzico di sale, lo zucchero, i semini della bacca di vaniglia, lo xantano e il riso soffiato.

Lavorare a crema il burro chiarificato, incorporando l’uovo.

E’ importante usare il burro chiarificato o ghee, perchè dà il sapore di cioccolato bianco, mentre il burro normale darà un effetto completamente diverso. Mescolare con cura e unire poco alla volta il succo di arancia.

Aggiungere gli ingredienti secchi al composto di succo di arancia e amalgamare.

Potrebbe essere necessaria altra farina di riso e amaranto e altro riso soffiato (in base ai gusti). La quantità delle farine da aggiungere dipende dalla consistenza dell’impasto: deve risultare omogeneo e liscio, ma morbido al tatto.

Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per circa 30 minuti.

Pre riscaldare il forno a 180 gradi.

Ricoprire la leccarda di carta da forno e riprendere l’impasto dei biscotti al sapore di cioccolato bianco.

Formare delle palline con le mani, appiattile e posizionarle distanziate le une dalle altre.

Cuocere i biscotti per circa 20/30 minuti o finchè non saranno belli dorati; più li cuocerete, più saranno croccanti e friabili.

Buona scorpacciata!

Per altre ricette di biscotti:

Biscotti grancereale morbidi e golosi

PURÈ-DI-ANNURCHE-CON-BISCOTTI-AI-CEREALI-890x570

I biscotti grancereale morbidi e golosi sono davvero fantastici!

Era tanto tempo che volevo provare a cucinare una versione senza nickel dei buonissimi biscotti ai cereali, ma non sapevo che ingredienti usare.

Finché ho trovato riso e quinoa soffiati al negozio bio e ho deciso di tentare.

I biscotti grancereale morbidi e golosi non contengono nickel e lattosio, sono leggeri e appetitosi. Uno tira l’altro e non saprete più fare a meno di mangiarli.

Sono facilissimi e veloci da preparare e possono essere gustati a colazione o merenda.

A differenza di quelli commerciali sono molto morbidi, grazie all’uso dello yogurt e alle uova, ma il sapore è eccezionale!

Una volta cotti i  biscotti grancereale morbidi e golosi possono essere arricchiti con miele o marmellata.

Vi lascio qui la mia ricetta della marmellata di arance fatta in casa.

I biscotti grancereale morbidi e golosi possono essere conservati in un contenitore di plastica chiuso ermeticamente anche per un paio di settimane.

Scommetto che se li provate, non ve ne pentirete!

Ingredienti:

  • 90/100 gr di riso soffiato;
  • 30 gr di di quinoa soffiata;
  • 4 uova;
  • 2 tuorli;
  • 100 gr di zucchero di canna;
  • 100 gr di farina di riso;
  • 30 gr di fecola di patate;
  • 80/100 gr circa di farina di semola di grano duro Senatore Cappelli;
  • 65 ml di olio di riso;
  • 1 limone scorza grattugiata;
  • 1 mela grande tagliata a pezzetti;
  • 2 cucchiaini di miele;
  • 3 bustine di infuso al caffè verde, zenzero e limone;
  • qualche pezzetto di zenzero candito;
  • 80 ml di succo di mela;
  • 1 cucchiaino abbondante di cremor tartaro;
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato;
  • 1 vasetto di yogurt di riso. qui la ricetta

wp-image--1919965278

Per cucinare i biscotti grancereale morbidi e golosi tostare il riso soffiato e la quinoa soffiata per qualche minuto.

Tritarne la metà in un frullatore, fino ad ottenere una farina grossolana.

In una ciotola molto capiente rompere le uova, aggiungere i rossi e lo zucchero e mescolare con una frusta molto velocemente.

Aggiungere il contenuto delle bustine di infuso, i cereali tostati tenuti da parte interi e gli altri ingredienti.

Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. La consistenza non deve essere dura come quella delle frolle tradizionali, ma più morbida.

Potete regolarvi con l’impasto aggiungendo o eliminando la farina di grano duro.

Scaldare il forno a 180 gradi, funzione ventilata.

Ricoprire la leccarda di carta forno e prelevare un cucchiaio alla volta di impasto. Distribuire in mucchietti rotondi ben distanziati e infornare per circa 15/20 minuti o fino a doratura.

Lasciar raffreddare completamente i biscotti grancereale morbidi e golosi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Buona colazione!

 

 

Biscotti allo zafferano senza nickel, glutine, lattosio e uova

20170618_143949

I biscotti allo zafferano senza nickel, glutine, lattosio e uova sono una sfida superata di cui vado particolarmente fiera!

Non avevo mai provato una frolla praticamente senza niente, ma il risultato è stato ottimo!

Morbidi e dal gusto particolarissimo, sono il dolce giusto da proporre per molti tipi di allergie.

Principalmente non contengono nickel, ma possono soddisfare il palato anche di celiaci, intolleranti al lattosio, allergici alle uova o chi semplicemente ama tenersi in forma e sperimentare sapori genuini. Sono adatti anche a chi segue una dieta vegana, perchè privi di prodotti animali.

La ricetta è semplicissima da realizzare e soprattutto molto veloce, quindi adatta anche ai più pigri o agli inesperti.

Sbagliare è impossibile!

Quindi ecco a voi i biscotti allo zafferano senza nickel, glutine, lattosio e uova tutti da gustare!

Allacciamo il grembiule!

Ingredienti:

  • 200/250 gr di farina di riso;
  • 70 gr circa di fecola di patate;
  • 3/4 di banana matura;
  • 100 gr di zucchero;
  • 1 bacca di vaniglia;
  • 1 arancia scorza;
  • 1 bustina di zafferano;
  • 4 cucchiai olio di riso;
  • 4 gr di ammoniaca per dolci;
  • 3/4 cucchiai di yogurt di riso. La ricetta a questo link.

In una ciotola tagliare e schiacciare con la forchetta la banana. E’ necessario che sia ben matura, altrimenti non riuscirà a legare gli altri ingredienti.

Non frullatela, non serve troppo liquida, ma pastosa.

Una volta ridotta in poltiglia, unire lo zucchero. Se preferite anche quello di canna ci sta benissimo.

Mescolare molto bene fino a completo assorbimento e aggiungere l’olio e lo yogurt.

Per la ricetta dello yogurt di riso, cliccate qui.

Mescolare nuovamente e unire gli ingredienti solidi in quest’ordine: farina di riso, fecola, ammoniaca.

Amalgamare molto bene e aggiungere gli aromi.

Lavorare la pasta, regolando la consistenza eventualmente con altra farina di riso oppure con lo yogurt.

Risulterà un panetto molto oleoso, ma compatto.

Stendere il composto tra due fogli di carta forno e con delle formine ritagliare i biscotti.

Consiglio di stendere poco la pasta, perchè risulta migliore la consistenza di biscotti alti. Sono più soffici.

Infornare a 180 gradi per 8/ 10 minuti.

Cuociono pochissimo, quindi attenti a non perderli d’occhio!

E’ possibile farcire i biscotti con marmellata o creme o semplicemente cospargerli di zucchero a velo.

Buona merenda con i biscotti allo zafferano senza nickel, glutine, lattosio e uova!