Biscotti al sapore di cioccolato bianco

Cioccolato bianco? Si, biscotti al sapore di cioccolato bianco.

Sembra strano, ma esistono davvero e non hanno nemmeno un grammo di cioccolato nell’impasto!

Questi dolcetti sono in realtà il frutto di vari esperimenti. Il gusto ha stupito me per prima, ma si sa, come quinoa e amaranto tostati possono dare l’illusione della frutta secca, altri ingredienti possono ingannare il palato.

Per la dieta con i cibi concessi, clicca qui!

Alla fine la magia è tutta qua!

Quante volte hai desiderato riassaporare il cioccolato?

Quante volte lo hai fatto e sei stato male?

Ecco la soluzione perfetta per te!

D’ora in avanti potrai mangiare nickelfree, assaporando di nuovo quel gusto paradisiaco.

Ingredienti:

  • 100 gr faina di riso + quella per impastare;
  • 50 gr farina di amaranto;
  • 50 gr amido di tapioca;
  • 3 gr di xantano;
  • 60 ml succo di arancia dolce;
  • 150 gr zucchero grezzo di canna;
  • 60 gr di burro chiarificato a temperatura ambiente;
  • 80 gr circa di riso soffiato;
  • 10 gr cremor tartaro;
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato;
  • 1/2 bacca di vaniglia;
  • 1 uovo;
  • sale.

Procedimento:

Per preparare i biscotti al sapore di cioccolato bianco bisogna setacciare le farine con il lievito e il bicarbonato, un pizzico di sale, lo zucchero, i semini della bacca di vaniglia, lo xantano e il riso soffiato.

Lavorare a crema il burro chiarificato, incorporando l’uovo.

E’ importante usare il burro chiarificato o ghee, perchè dà il sapore di cioccolato bianco, mentre il burro normale darà un effetto completamente diverso. Mescolare con cura e unire poco alla volta il succo di arancia.

Aggiungere gli ingredienti secchi al composto di succo di arancia e amalgamare.

Potrebbe essere necessaria altra farina di riso e amaranto e altro riso soffiato (in base ai gusti). La quantità delle farine da aggiungere dipende dalla consistenza dell’impasto: deve risultare omogeneo e liscio, ma morbido al tatto.

Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per circa 30 minuti.

Pre riscaldare il forno a 180 gradi.

Ricoprire la leccarda di carta da forno e riprendere l’impasto dei biscotti al sapore di cioccolato bianco.

Formare delle palline con le mani, appiattile e posizionarle distanziate le une dalle altre.

Cuocere i biscotti per circa 20/30 minuti o finchè non saranno belli dorati; più li cuocerete, più saranno croccanti e friabili.

Buona scorpacciata!

Per altre ricette di biscotti:

Biscotti morbidi all’arancia

I biscotti morbidi all’arancia sono una vera delizia tutta da provare!

Senza nickel, glutine e lattosio, sono l’ideale per chi soffre di allergie incrociate o semplicemente per quelli che vogliono provare qualcosa di nuovo.

Sapore e consistenza sono molto simili a quella degli amaretti.

Un biscotto tira l’altro!

I biscotti morbidi all’arancia possono essere consumati a colazione o meglio ancora per accompagnare una tazza di infuso o di caffè.

Semplicissimi e veloci da preparare, sono adatti anche a chi è alle prime armi in cucina.

Potete variare gli aromi a seconda dei gusti. Qui la lista dei cibi concessi in detox.

Cosa aspettate allora?

Prepariamoli insieme!

Ingredienti:

  • 60 gr di farina di quinoa;
  • 30 gr di farina di tapioca;
  • 30 gr di farina di riso;
  • 100 gr di zucchero di canna;
  • 1 arancia scorza grattugiata;
  • 1/2 limone scorza grattugiata;
  • 2 albumi d’uovo;
  • 100 ml di olio di riso;
  • circa 50 ml di latte di riso;
  • 10 gr di cremor tartaro;
  • 6 gr di bicarbonato;
  • zucchero a velo di canna.

Procedimento:

Per preparare i biscotti morbidi all’arancia bisogna frullare prima tutti gli ingredienti secchi.

Quindi è necessario riempire il frullatore con farina di quinoa, farina di riso e di tapioca, cremor tartaro, bicarbonato e zucchero.

Azionare brevemente il frullatore.

Aggiungere poi la scorza di arancia e limone e frullare nuovamente.

Completare con gli ingredienti liquidi in quest’ordine: olio di riso e latte di riso.

In ultimo unire i bianchi e frullare fino a che il composto non avrà aumentato il proprio volume e non sarà ben amalgamato  e omogeneo.

L’impasto risulta non troppo compatto per via delle farine senza glutine.

Non bisogna perciò aggiungere altra farina, altrimenti la consistenza cambierà completamente.

Foderare la leccarda con carta da forno e distribuire il composto a cucchiaiate distanziate le une dalle altre.

Infornare a 180 gradi per circa 15 o 20 minuti a seconda della grandezza dei biscotti.

I biscotti morbidi all’arancia saranno pronti quando risulteranno chiari esternamente e leggermente dorati sul fondo. Non bisogna farli cuocere troppo, perché si rischia di farli indurire eccessivamente.

Cospargere i biscotti con zucchero a velo di canna e servirli.

Attenzione nella scelta dello zucchero a velo: molti contengono amido di mais!

Buon appetito, nickelini!

Per altre ricette di dolci senza glutine: