Pizza senza nickel

 

 

La pizza senza nickel non ha nulla da invidiare a quelle classiche.

Soffice all’interno e crunchante all’esterno, soddisferà anche chi non è allergico.

La ricetta della base della pizza senza nickel è della mia strepitosa amica Anna, che non smetterò mai di ringraziare.

La farcitura della pizza senza nickel prevede una base di zucca e bresaola. E ‘sfiziosissima, ma può essere tranquillamente sostituita con quella che più ti piace.

La pizza senza nickel sarà comunque ottima.

Chi è impaziente allora di gustare definitivamente una pizza senza nickel senza rimpiangere quella normale?

Mani in pasta con la mia pizza senza nickel!

Ingredienti x circa 4 pizze:

  • 1 kg di farina 00 per pizza Divella oppure Senatore cappelli;
  • 16,5 gr di lievito di birra fresco;
  • 6 cucchiai di olio evo (extravergine di oliva);
  • 500 ml di acqua tiepida;
  • 1 cucchiaio di zucchero;
  • 1 cucchiaio di sale fino.

Per farcire:

  • 600 gr di zucca;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • 100 gr di bresaola a cubetti;
  • 1 scalogno;
  • saldi;
  • pepe;
  • 2 o 3 mozzarelle fiordilatte.

 

Per preparare la pizza senza nickel unire lo zucchero nell’acqua tiepida e mescolare, finché non sarà sciolto.

Unire all’acqua il lievito sbriciolato e scioglierlo completamente.

In una terrina capiente mettere la farina e unire l’acqua col lievito più l’olio.

Amalgamare il tutto e unire la vendita.

Dopo aver amalgamato bene l’impasto, lavorarlo per 10/15 minuti, affinché sia ​​attivato il lievito.

Ogni 5 minuti sbattere la pasta e poi riprendere la lavorazione.

Questo passaggio è fondamentale per ottenere una pizza senza soffice nichel e ben lievitata.

Lasciar lievitare la pizza senza nickel in una grande ciotola, coperta da una canovaccio pulita e avvolta in una coperta per mantenere la calda sviluppata nella lavorazione.

Lasciar lievitare per 10 ore.

Nel frattempo preparare la crema di zucca.

Pulire e ridurre un pezzetto della zucca.

In una padella ampia soffriggere l’olio evo e lo scalogno tritato. Non appena sarà dorato, aggiungere la zucca, salare e cuocere con un bicchiere di acqua.

La zucca per la pizza senza nickel sarà pronta non appena diverrà morbida.

Frullare la zucca, aggiungendo un pizzico di pepe nero e, se serve, altra acqua.

Trascorse le 10 ore, che conferiranno leggerezza all’impasto della pizza senza nickel, riprendere il panetto e dividerlo in quattro pezzi.

Ricavare una pallina da ciascun pezzo e stenderle su cartaforno.

Condire la pizza con la crema di zucca, la mozzarella tagliata a cubetti piccoli ei dadini di bresaola.

Infornare a 200 gradi per circa 15 minuti o finchè la pasta non sarà dorata e cotta.

Buon appetito!

 

Panini dolci per la colazione

20170604_120850

I panini dolci per la colazione sono un’idea diversa per far colazione o merenda in modo gustoso. Risvegliarsi con il profumo di dolci e soffici brioches e panini da farcire con creme e marmellate ha un sapore diverso.

La giornata comincia già per il meglio!

Questa ricetta poi è davvero semplice da realizzare e non lascia mai delusi anche chi, come noi nichelini, ha davvero tante limitazioni.

Allora allacciamo il grembiule e buona preparazione!

Ingredienti:

  • 200 ml di latte di riso;
  • 150 gr di zucchero;
  • 1 uovo;
  • 250 gr di farina manitoba da farina 00 (Molino Rossetto);
  • 250 gr di farina 00;
  • 16 gr di lievito di birra in panetto;
  • 120 gr di burro (oppure 70 gr burro senza lattosio e 50 ml olio di riso);
  • 1 bacca di vaniglia;
  • latte di riso q. b. per spennellare i panini ;
  • zucchero a velo.

Per farcire:

  • marmellata concessa;
  • panna montata;
  • crema pasticcera;
  • creme aromatizzate.

panini-dolci

Riscaldare il latte fino a farlo diventare tiepido e unire un cucchiaio di zucchero dalla dose della ricetta.

Mescolare fino a scioglierlo e aggiungere il lievito spezzettato. Mescolare nuovamente, finchè si scioglie completamente.

Aggiungere l’uovo e amalgamare molto bene.

In una grande ciotola setacciare le due farine e unire lo zucchero, aggiungere il composto di latte e uova e il burro oppure il burro e l’olio e impastare, fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

Formare una palla e lasciarla lievitare per circa 6 ore in una ciotola ampia, ricoperta ermeticamente da pellicola trasparente e avvolta in una coperta.

Nel frattempo è possibile preparare la marmellata con la ricetta che trovate a questo link.

Trascorso il tempo di lievitazione, l’impasto avrà raddoppiato la sua dimensione.

Stenderlo dello spessore di circa 1 cm, quindi non troppo, e ritagliare con un coppapasta dei dischetti da disporre sulla leccarda del forno, ricoperta da cartaforno.

In alternativa è possibile staccare delle palline di impasto e modellarle con le mani.

Bisogna formare circa 15 panini.

Coprire con un telo di cotone pulito e lasciar lievitare per 1/2 ore.

Inseriamo un pentolino pieno di acqua nella parte bassa del forno e accendiamolo a 180 gradi funzione statica.

Spennelliamo i panini con del latte di riso e inforniamo per circa 15/30 minuti, fino a che i panini dolci per la colazione non saranno dorati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sfornarli e cospargerli di zucchero a velo.

Una volta freddi potrete riempirli con farcitura a piacere.

Buona colazione!